Tempo sotto tensione brucia grassi

tempo sotto tensione brucia grassi

Tuttavia sembra che l'elaborazione del MRT sia stata formulata - come per altro altre teorie di allenamento - sulla base di un'interpretazione parziale della letteratura scientifica sull'argomento, senza valutarne la controparte.

Niente tempo per la palestra? Due circuiti per allenarti in casa

Alcuni dei principali punti che possono essere messi in discussione sulle strategie adottate dal MRT riguardano la scelta quasi esclusiva di allenamenti a circuito CT e SCTallenamenti a bassa intensità, alte ripetizioni, e brevi tempi di recupero per massimizzare il dispendio energetico generale, l'EPOC, e la perdita di grasso.

Tuttavia, altre ricerche hanno trovato riscontri opposti.

è un sacco pesante per dimagrire

Elliot et al. Essi conclusero che quest'ultimo produceva l'EPOC maggiore rispetto al circuit training e all'attività aerobica [13].

Metabolic resistance training

E ancora, secondo i risultati di La Forgia et al. Alcune ricerche come quelle di Gilette et al. Eppure durante i protocolli MRT viene imposto un drastico decremento di questo parametro. L'intensità appare come una questione delicata nell'ambito del dimagrimento. Tutti i protocolli di allenamento previsti dal MRT sono eseguiti a bassa intensità, tra i vari motivi, per poter permettere l'esecuzione degli allenamenti a circuito, per permettere di prolungare il Time Under Tension il più possibile, e per rispettare tempi di recupero molto brevi.

In definitiva tali strategie permettono di incrementare in maniera importante il parametro densità. Eppure altre evidenze scientifiche rivelano che il dispendio di carboidrati durante l'esercizio e il dispendio di grassi durante il recupero cresce in proporzione all'incremento dell'intensità dell'esercizio Precedentemente, anche altri studi come quello di Pyka et al.

★ Il time under tension aiuta a bruciare piu grassi

Risultati simili erano stati ottenuti da Vanhelder et al. Non è quindi definitivamente chiaro se ai fini del dimagrimento sia più efficace l'allenamento tradizionale in cui viene enfatizzata maggiormente l'intensità, con recuperi maggiori e inferiori TUT, oppure l'esercizio in Circuit training in cui l'intensità viene ridotta, i recuperi sono molto brevi, e il TUT è molto maggiore. L'MRT propone una velocità di movimento della durata di 3 secondi nella fase eccentrica, e 1 secondo nella fase concentrica, portando ad una durata di una ripetizione di 4 secondi.

In questo caso i sostenitori del MRT giustificano la scelta di una velocità di movimento relativamente più rapida per poter permettere di mantenere più elevata l'intensità [1].

Il miglior allenamento per bruciare grassi

Infine, come accade spesso per altri stili di allenamento di resistenza non testati, non ci sono prove scientifiche che abbia maggiori capacità nel favorire la perdita di grasso rispetto ai normali protocolli a media e alta intensità.

Tali risultati comunque difficilmente potrebbero essere perdere peso per un buon ebay con precisione, perché nelle varie ricerche vengono impostati dei protocolli e delle variabili anche molto diverse, come il carico, l'intensità, il volume, gli esercizi, le serie, le ripetizioni, e i recuperi.

I parametri intensità, densità e volume, e un corretto regime alimentare, sembrerebbero allo stesso modo importanti per poter permettere che questi processi avvengano. Molti individui, specie i principianti, i sedentari o sovrappeso, al tempo sotto tensione brucia grassi impatto potrebbero trovare delle notevoli difficoltà ad adattarsi a questo tipo di allenamento.

La ricerca scientifica su pesi e dimagrimento[ modifica modifica wikitesto ] Nonostante l'esercizio di resistenza possa incrementare il peso corporeo complessivo, esso ha un potente effetto sulla riduzione della massa grassa [6] [57]. Nello studio di Wilmorei soggetti sottoposti allo studio si allenavano per 2 giorni a settimana per 10 settimane. Ad ogni sessione di allenamento, eseguivano 2 serie da ripetizioni massime RM di 8 differenti esercizi con i pesi.

Come Bruciare I Grassi Con 2 Esercizi

Maschi e femmine riscontrarono simili alterazioni della composizione corporea. Campbell et al. L'aumento della spesa energetica era dovuto all'aumento del metabolismo basale e al costo energetico dell'esercizio.

Marks et al. Bryner et al.

La post-combustione: ecco di cosa si tratta

Il gruppo aerobico eseguiva esercizi quali camminata, bicicletta e stair climber salita gradino. Il gruppo anaerobico eseguiva un tempo sotto tensione brucia grassi esercizio di resistenza da 2 a 4 serie, RM, per 10 esercizi. Kraemer et al.

anavar di perdita di peso

Dopo 12 settimane, i 3 gruppi sottoposti a dieta o dieta ed esercizio dimostrarono tutti una significativa riduzione del peso corporeo.

Ma l'esercizio anaerobico di resistenza produce anche degli effetti indiretti sul miglioramento tempo sotto tensione brucia grassi composizione corporea e sulla perdita di grasso. Eriksson et al. Lo scopo dei ricercatori fu quello di valutare gli effetti metabolici dell'esercizio aerobico e dell'esercizio di resistenza con i pesi in modalità Tempo sotto tensione brucia grassi training nei soggetti con ridotta tolleranza al glucosio.

Gli 8 rimanenti parteciparono al programma di resistenza con i pesi in modalità Circuit training per 3 mesi. Una review di Kraemer et al. Infine, un importante studio recente Ormsbee et al.

L'esercizio di resistenza era svolto per 3 volte a settimana per almeno 2 anni. L'ossidazione dei grassi è stata misurata immediatamente prima e dopo l'allenamento tramite calorimetria indiretta per 45 min. In questo modo il grasso è sicuramente utilizzato come combustibile al di sopra valori basali assieme ai carboidrati durante e dopo l'esercizio di resistenza.

ossa di perdita di peso

Pertanto, il meccanismo tempo sotto tensione brucia grassi dall'esercizio di resistenza contribuisce a migliorare la composizione corporea in parte grazie alla maggiore lipolisi addominale nel tessuto adiposo sottocutaneo e ad una migliore ossidazione generale del grasso corporeo e del dispendio energetico.

La lipolisi durante e dopo l'esercizio si ipotizza sia dovuta ai maggiori livelli di adrenalina e noradrenalina [68] [69]. Inoltre, ricerche precedenti mostrano che il GH un potente attivatore della lipolisi ha dimostrato valori elevati dopo l'esercizio, e quindi contribuisce notevolmente a questa ossidazione di lipidi post-esercizio [68]. Girate al petto 20 rip. Squat frontale 20 rip.

Appena inizi il training, i tuoi muscoli hanno bisogno di più energia, per produrre la quale — oltre che di carboidrati e di grassi principali fonti di energia — necessitano soprattutto di ossigeno. In breve, il tuo corpo deve lavorare di più che a riposo. Dopo lo sport, i processi metabolici e il consumo di ossigeno rimangono elevati. Se, invece, fai un allenamento di resistenza molto intensivo, come HIIT o Tabatail polso aumenta rapidamente e raggiunge la sua frequenza massima.

Vedi anche