Tabella delle percentuali di perdita di peso. Calcolo Riduzione Peso

tabella delle percentuali di perdita di peso

Pertanto richiede l'analisi e la misura percentuale di ciascuna menomazione anatomo-funzionale e dei suoi riflessi negativi sulla capacita' lavorativa. La tabella elenca sia infermita' individuate specificamente, cui e' attribuita una determinata percentuale "fissa", sia infermita' il cui danno funzionale permanente viene riferito a fasce percentuali di perdita della capacita' lavorativa di dieci punti, utilizzate prevalentemente nei casi di piu' difficile codificazione.

Dieta per Perdere 10Kg

Molte altre infermita' non sono tabellate ma, in ragione della loro natura e gravita', e' possibile valutarne il danno con criterio analogico rispetto a quelle tabellate.

Le variazioni possono anche essere nel senso di una riduzione, non maggiore di cinque punti quando l'infermita' risulti non avere incidenza sulla capacita' lavorativa semispecifica e specifica. Sono funzionalmente in concorso tra loro, le menomazioni che interessano lo stesso organo o lo stesso apparato.

tabella delle percentuali di perdita di peso

In alcuni casi, il concorso e' direttamente tariffato tabella delle percentuali di perdita di peso tabella danni oculari, acustici, degli arti ecc. A mente dell'art. Non sono state inoltre individuate altre minorazioni da elencare specificatamente ai sensi dello stesso art.

La perdita di peso

Sono in coesistenza le menomazioni che interessano organi ed apparati funzionalmente distinti tra loro. In caso di menomazioni di numero superiore a due, il procedimento si ripete e continua con lo stesso metodo. Per ragioni pratiche e' opportuno avvalersi, a tal fine, di una apposita tavola di calcolo combinato di cui ogni Commissione potra' opportunamente disporre. Ciascuna visita viene verbalizzata in modo tale che risultino i seguenti elementi: i dati anagrafici; la qualifica professionale, le attivita' lavorative eventualmente svolte in passato o nell'attualita'; l'anamnesi familiare, fisiologica, patologica remota e prossimal'esame obiettivo completo, gli accertamenti di laboratorio e strumentali; la diagnosi clinica secondo quanto sancito dall'art.

La Commissione dovra' indicare il codice di riferimento corrispondente all'infermita' diagnosticata al fine di individuare la menomazione ad essa correlata art. La relazione prevede inoltre il giudizio motivato della Commissione sulla ricorrenza dei requisiti per l'attribuzione dell'indennita' di accompagnamento ai soggetti aventi diritto a mente dell'art.

tabella delle percentuali di perdita di peso

Infermita' n. Infermita n.

Dimagrire in un Mese

Di seguito verra' espressa la percentuale finale di invalidita'. II CLASSE - la malattia determina una lieve limitazione della attivita' fisica ordinaria ed il soggetto puo' svolgere una attivita' fisica di lieve entita'.

O2 x Kg. Per la valutazione delle inabilita' derivanti da condizioni morbose complesse, non sempre espressione di una patologia strettamente di apparato o sistema, si fa riferimento alla compromissione dello stato generale, oltre che alla compromissione funzionale.

I CLASSE - la malattia determina alterazioni lievi della funzione tali da provocare disturbi dolorosi saltuari, trattamento medicamentoso non continuativo e stabilizzazione del peso corporeo convenzionale rilevato dalle tabelle facenti riferimento al sesso ed alla statura su valori ottimali. In caso di trattamento chirurgico non debbono essere residuati disturbi funzionali o disordini del transito.

tabella delle percentuali di perdita di peso

Apprezzabili le ripercussioni socio-lavorative. Significative le limitazioni in ambito socio-lavorativo.

tabella delle percentuali di perdita di peso

Qualora il danno riguardi l'arto non dominante, il valore fisso indicato, dovra' essere diminuito nella misura da uno fino a cinque punti percentuali. La stessa valutazione va eseguita per i deficit di forza presenti nei casi di emiparesi, con riferimento particolare tabella delle percentuali di perdita di peso superiore, nei casi di paraparesi e di paresi di un solo arto inferiore e nei casi di tetraparesi con riferimento a tutti e quattro gli arti.

Li' dove i valori percentuali in tabella siano espressi da numeri decimali con frazione di mezzo punto sara' a discrezione della Commissione, caso per caso attribuire mezzo punto al punteggio pieno in eccesso o in difetto per esempio il punteggio di Il punteggio derivera' dalla media della perdita fra i tre esami.

Inoltre e' raccomandata la revisione ogni tre anni.

Vedi anche