Ssri interruzione della perdita di peso. Altri consulti in psichiatria

Sindrome da Sospensione da SSRI: un contributo clinico

Acqua e limone per dimagrire con ricetta per perdere peso

Psichiatra 2,8k 4 La riduzione del peso potrebbe essere dovuto comunque anche alla riduzione della dose di paroxetina, ma nel Suo caso, quasi di sicuro, è stato solo uno dei fattori.

Fra gli altri fattori, oltre al periodo più "frenetico", vanno considerati i fattori ormonali: dall'ultima misurazione dei valori degli ormoni ssri interruzione della perdita di peso fino ad oggi potevano subire le oscillazioni, ovvero poteva esserci un abbassamento dell'attività tiroidea con il rispettivo rallentamento del metabolismo nel periodo intercorrente senza che sia stata notata, con la tendenza alla normalizzazione di nuovo negli ultimi mesi dunque con l'accelerazione relativa del metabolismo e con la perdita di peso.

Bani, M. Barbui et al. In letteratura, comunque, sono stati riportati diversi casi di fenomeni astinenziali o da sospensione da SSRI a cominciare da Medawar 3che nel ha descritto una sindrome da sospensione in pazienti in terapia con vari SSRI ed ha ipotizzato che per questi farmaci possano essere presenti problemi di dipendenza e tolleranza simili a quelli da assunzione prolungata di benzodiazepine.

Durante alcune malattie tiroidee l'andamento di ipo- e di iper-attività della ghiandola è fluttuante. Il discorso tiroideo andrebbe approfondito con gli altri esami e con il monitoraggio più regolare degli ormoni tiroidei, va capito di quale malattia tiroidea si tratta.

migliori consigli per perdere velocemente il grasso della pancia

Bisogna anche considerare che dei 21 mesi, che sono trascorsi dal momento del parto, per una parte di tale periodo più o meno proporzionale al periodo di allattamento è rimasta normalmente e fisiologicamente alta la secrezione della Prolattina, e nel corso dei restanti mesi la secrezione della prolattina si è ridotta gradualmente. La Prolattina è un ormone in grado di incrementare il peso corporeo, e, in seguito alla sua discesa - normalizzazione, poteva scendere anche il peso.

L'eventuale presenza dei valori di TSH più alti della norma in questo periodo durante ibs perdita di grasso quale non sono stati misurati poteva prolungare il periodo della discesa e della normalizzazione dei livelli della Prolattina, perché TSH stimola la secrezione della prolattina.

Anche i livelli attuali 6,6 del TSH potrebbero essere in grado di contribuire ai livelli di Prolattina più alti del normale. Anche questa ipotesi potrebbe spiegare perché la perdita di peso avviene solo negli ultimi mesi.

volontario per uno studio sulla perdita di peso

Anche i livelli della Prolattina andrebbero ricontrollate. Per quanto riguarda invece il problema psichiatrico, 1 la situazione degli ormoni tiroidei andrebbe indagata più attentamente, perché le alterazioni del funzionamento della ghiandola tiroidea possono essere un fattore talvolta misconosciuto di alterazioni di umore; 2 l'utilizzo dell'antidepressivo "a periodi" non è una moalità di cura ottimale, perché dà ogni volta un compenso che rimane precario, e la modalità stessa "a periodi" La espone all'instabilità di umore.

Più ottiale sarebbe un periodo di cura più protratto, ma più risolutivo.

barbara jean reba perde peso

Se non si vuole usare l'antidepressivo continuamente per evitare gli effetti collaterali eccessivi come quelli sul peso corporeoandrebbe individuato un altro antidepressivo, con un migliore profilo degli effetti collaterali sul peso. Per rispondere esegui il login oppure registrati al sito. Altri consulti in psichiatria.

perdita di peso contea di monmouth nj

Vedi anche