Perdita di peso di polmonite batterica

perdita di peso di polmonite batterica

Ascesso polmonare. Diagnosi In genere, il percorso diagnostico per l'individuazione di una broncopolmonite inizia con un accurato esame obiettivo e una dettagliata anamnesi.

La polmonite interstiziale è una forma particolarmente seria di polmonite infettiva

Quindi, prosegue con un emocromo analisi del sangue e con una radiografia del torace RX-torace. Se dopo questa serie di valutazioni il medico ha ancora dei dubbi o non ha ancora compreso appieno le cause della broncopolmonite, potrebbe optare per l'esecuzione di ulteriori test d'approfondimento, quali: Una TAC degli organi toracici. Questa indagine fornisce immagini tridimensionali e con un maggior numero di particolari, rispetto a quelle fornite da una radiografia del torace.

  • Come perdere peso grasso della coscia
  • Dolore alle articolazioni e ai muscoli Sensazione di confusione e disorientamento in particolare nelle persone anziane.
  • Albolene perdita di peso mma
  • Polmonite: sintomi, cause e cura in bambini e adulti - Valori Normali

È una procedura lievemente invasiva, poiché prevede l'esposizione del paziente a una certa quota di raggi X nocivi per la salute dell'essere umano.

Un'analisi colturale dell'espettorato, ossia del catarro.

Le Strutture Sanitarie che accertano o curano questa patologia

Questo test diagnostico consente di individuare il microrganismo responsabile dell'infezione. Una broncoscopia. Consiste nell'inserire, a partire dalla bocca e lungo le vie aeree respiratorie, uno strumento fornito di telecamera endoscopiocon cui il medico osserva le cavità dell'albero bronchiale. Serve a fornire ulteriori dettagli sulle caratteristiche della broncopolmonite.

Metti alla prova la tua conoscenza

Semplice e immediato, è un test per la misurazione della saturazione di ossigeno nel sangue. Per la sua esecuzione, i medici fanno uso di uno strumento, l' ossimetroche applicano a un dito o a un lobo dell' orecchio.

sanatorio e andare a perdere peso

Una bassa saturazione di ossigeno indica che le difficoltà respiratorie dispnea ecc sono di un certa gravità e meritano un cura immediata. Dopodiché, per mezzo di un fonendoscopio, valuta le capacità respiratorie dello stesso, andando alla ricerca di eventuali difficoltà o suoni anomali rantoliistridori ecc.

bruciagrassi mega johor bahru

In genere, l'analisi mediante fonendoscopio è abbastanza precisa e permette di stabilire quale parte del polmone o dei polmoni è sede di focolari infiammatori. Infatti, l'emocromo di una persona con un'infezione batterica presenta un elevato numero di granulociti un tipo di globuli bianchimentre l'emocromo di un soggetto con un'infezione virale mostra un elevato numero di linfociti altro tipo di globuli bianchi.

perdita di peso a tasso salutare a settimana

È una procedura minimamente invasiva, in quanto prevede l'esposizione del paziente a una piccola dose di raggi X. Trattamento Il trattamento della broncopolmonite varia in base alla cause scatenanti.

Se l'origine della polmonite è virale, i medici si limitano, in genere, perdita di peso di polmonite batterica raccomandare un periodo di riposo completo di circa una o due settimane. In questi frangenti, la prescrizione di farmaci antivirali è rara e avviene soltanto quando i sintomi sono molto severi o quando la malattia non mostra segni apprezzabili di un miglioramento.

Per i casi broncopolmonite a origine batterica, la situazione è decisamente diversa. I medici, infatti, prescrivono una cura antibiotica, in quanto questa rappresenta l'unica soluzione per l'eliminazione dell'agente infettivo.

Diffusione della polmonite

In tali circostanze, è perdita di peso di polmonite batterica che il paziente completi il ciclo di terapie antibiotiche previste; in caso contrario, c'è un elevato rischio che la broncopolmonite si ripresenti a distanza di qualche tempo recidicva. Un'adeguata assunzione di liquidi previene la disidratazione. Durante un ricovero ospedaliero per broncopolmonite, i medici potrebbero dover ricorrere alla ventilazione assistita e alla somministrazione di farmaci per via endovenosa.

Prognosi In genere, una broncopolmonite diagnosticata precocemente e trattata con le giuste modalità ha una prognosi positiva. Prevenzione Le persone a rischio di broncopolmonite possono ridurre se non addirittura prevenire la possibilità di sviluppare la suddetta condizione infiammatoria, ricorrendo ad alcune vaccinazioni.

Per le broncopolmoniti virali, i medici consigliano la vaccinazione annuale contro l'influenza. Per le broncopolmoniti batteriche, invece, raccomandano il vaccino anti-pneumococco.

Vedi anche