I genitori continuano a dirmi di perdere peso, Se sono grassa e ti dico che sto male smetti di dirmi “stai bene così”!

Dimagrire non significa perdere peso! | Muscolarmente

i genitori continuano a dirmi di perdere peso

Il senso di colpa e il sollievo si alternano, tornano in mente le ultime conversazioni, i momenti passati insieme, quello che avremo voluto dire e non abbiamo detto.

La stanchezza fisica ed emotiva si fanno sentire e ci ritroviamo a piangere nei momenti più impensati. Di solito la morte di un genitore anziano avviene dopo una malattia o al termine di una esistenza molto lunga i cui ultimi anni sono trascorsi con il supporto dei figli.

I sentimenti sperimentati sono contraddittori, si passa da stati di dolore e di tristezza a rabbia, senso di impotenza e senso di colpa.

i genitori continuano a dirmi di perdere peso

Erroneamente si tende a sollecitare il giovane a sopportare il dolore, ad essere di sostegno al genitore superstite, non comprendendo che in questo modo si inibisce la possibilità di chiedere aiuto, di vivere la perdita e di esprimere le emozioni ad essa connesse. Il bambino pur essendo piccolo è in grado di comprendere il concetto della morte e della perdita grazie al supporto di un adulto che lo aiuti nella lettura della realtà.

Essere sinceri è fondamentale anche quando il bambino è arrabbiato o addolorato e quando tende e a negare la realtà.

i genitori continuano a dirmi di perdere peso

I bambini più piccoli che ancora non sono in grado di parlare con chiarezza appaiono confusi e non sempre capiscono cosa sta accadendo, possono adottare comportamenti regressivi e non volersi separare dal genitore rimasto. Non di rado provano rabbia per il genitore morto poiché si sentono abbandonati e non riescono a darsi una spiegazione.

7 Abitudini Mattutine che Non ti Fanno Perdere Peso

Bibliografia: I genitori continuano a dirmi di perdere peso.

Vedi anche